TEATRO
Claudia Caldarano

Claudia Caldarano

Attore

HO FREQUENTATO

Dipartimento
CIVICA SCUOLA
DI TEATRO
PAOLO GRASSI
Corso
Recitazione
Ultimo anno frequentato
2010

IL MIO SITO WEB

Claudia Caldarano

Attore

Interprete e autrice nei linguaggi della danza, performance e recitazione.


LE MIE COMPETENZE E I PUNTI DI FORZA

  • danza
  • performance
  • video
  • grafica
  • coreografia
  • maschere

Esperienze Lavorative

  • 2018 - 2020

    danzatrice

    Claudia Catarzi/ produzione de La Manufacture – Centre de Développement Chorégraphique National Bordeaux Nouvelle-Aquitaine - Francia

    Posare il tempo
    Posare il tempo, produzione de La Manufacture – Centre de Développement Chorégraphique National Bordeaux Nouvelle-Aquitaine, in coproduzione con La Briqueterie – Centre de Développement Chorégraphique National du Val-de-Marne, POLE-SUD - Centre de Développement Chorégraphique National / Strasbourg, Art Danse – Centre de Développement Chorégraphique National Dijon Bourgogne, Centre Chorégraphique National Malandain Ballet Biarritz, Le réseau Tremplin e CANGO Centro Nazionale di Produzione sui linguaggi del corpo e della danza, debutta all'interno del Festival FAB |BORDEAUX- Festival International des Arts de Bordeaux Métropole, ad ottobre 2018.
    Il Tuffo
    produzione de La Manufacture – Centre de Développement Chorégraphique National Bordeaux Nouvelle-Aquitaine,

  • 2014 - 2020

    Danzatrice

    Compagnia Virgilio Sieni - Firenze

    Dal 2014 è danzatrice (anche solista) per la compagnia Virgilio Sieni (DOLCE VITA, PRELUDIO, LE SACRE, IL SEME DEL PIANGERE, progetto PRADA, ANGELUS NOVUS, BALLO 1265, QUINTETTI SUL NERO, LA MER, CANTICO DEI CANTICI, BABELE, L’AVVENTURA, PULCINELLA, PETRUSKA), e nel 2017 è sua assistente e dal 2018 la collaborazione si è estesa anche a progetti in assolo e in duetto (CANTO AL SILENZIO, BAREFOOT, DANZE CONTRO IL MALOCCHIO) nell’ambito delle mostre A PASSI DI DANZA ISADORA DUNCAN e le arti figurative in Italia tra Ottocento e avanguardia a Villa Bardini a Firenze, SUBLIMI ANATOMIE al Palazzo delle Esposizioni a Roma e THAUMA ATLANTE DEL GESTO_MATERA.

  • 2010 - 2020

    Attrice

    Teatro dei Gordi - Milano

    Teatro dei Gordi (che nel 2019 vince il Premio Hystrio-Iceberg, e nel 2015 vince il bando ‘funder 35’ della fondazione Cariplo con il progetto ‘T.R.E. – Teatri in Rete per Emergere’). con:

    -“Sulla morte senza esagerare”, vince il Premio Scintille 2015 e vince NEXT 2016.

    -Nuova produzione 2020

  • 2017 - 2017

    Attrice

    Alessandro Brucioni/mo-wan teatro

    studio dello spettacolo 88, scrittura originale

  • 2010 - 2013

    attrice

    Massimiliano Cividati/ Aia Taumastica - Milano

    spettacolo NULLA


Studi e Formazione

  • 2007 - 2010

    Attrice

    Milano - Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi

    Claudia Caldarano si forma in danza classica Vaganova dal 2000 al 2006, con Marina Van Hoecke, e contemporanea con, tra gli altri, R.Lun, T.Waikel, I.Erez, A.Zaides (Biennale College).

    Nel 2006 si diploma assistente Coreografo con Micha Van Hoecke.

    Nel 2010 si diploma Attrice alla Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi.

    Nel 2017 si diploma presso la Scuola Internazionale di Specializzazione per la Grafica d’Arte Il Bisonte di Firenze a seguito dell’assegnazione della borsa di studio completa.


Bio

Claudia Caldarano, performer e artista visiva nata nel 1986 a Livorno.

Si forma in danza classica Vaganova dal 2000 al 2006, con Marina Van Hoecke, e contemporanea con, tra gli altri, R.Lun, T.Waikel, I.Erez, A.Zaides (Biennale College).

Nel 2006 si diploma assistente Coreografo con Micha Van Hoecke.

Nel 2010 si diploma Attrice alla Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi.

Nel 2017 si diploma presso la Scuola Internazionale di Specializzazione per la Grafica d’Arte Il Bisonte di Firenze a seguito dell’assegnazione della borsa di studio completa. Le sue stampe sono state esposte, nel 2017 al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci in occasione di TU 35 EXPANDED, e al Premio per giovani incisori Bagnacavallo, e sono state segnalate dalla giuria del premio Combat Prize 2018, e pubblicate in tutti i rispettivi cataloghi.

Ha posato come modella per l’artista Moataz Nasr con la Galleria Continua e per The Florence Academy of Art

Ha costituito l’associazione mo-wan teatro (collettivo che organizza il Deep Festival e che è residente al Nuovo Teatro delle Commedie di Livorno che dal 2016 è riconosciuto e sostenuto dalla Regione Toscana come spazio di residenza artistica), e l’associazione Teatro dei Gordi di Milano (che nel 2019 vince il Premio Hystrio-Iceberg, e nel 2015 vince il bando ‘funder 35’ della fondazione Cariplo con il progetto ‘T.R.E. – Teatri in Rete per Emergere’).

Dal 2010 è interprete di danza e teatro e lavora, tra gli altri, con: Claudia Catarzi, CoBlu, R.Castello/Aldes, M.Cividati, A.Zamir, M.Vanzini (con il Calapranzi, vince Giovani in scena indetto da FTS e Teatro Metastasio ed è semifinalista al premio Anna Pancirolli 2014), Teatro dei Gordi (con “Sulla morte senza esagerare”, vince il Premio Scintille 2015 e vince NEXT 2016).

Dal 2014 è danzatrice (anche solista) per la compagnia Virgilio Sieni (DOLCE VITA, PRELUDIO, LE SACRE, IL SEME DEL PIANGERE, progetto PRADA, ANGELUS NOVUS, BALLO 1265, QUINTETTI SUL NERO, LA MER, CANTICO DEI CANTICI, BABELE, L’AVVENTURA, PULCINELLA, PETRUSKA), e nel 2017 è sua assistente e dal 2018 la collaborazione si è estesa anche a progetti in assolo e in duetto (CANTO AL SILENZIO, BAREFOOT, DANZE CONTRO IL MALOCCHIO) nell’ambito delle mostre A PASSI DI DANZA ISADORA DUNCAN e le arti figurative in Italia tra Ottocento e avanguardia a Villa Bardini a Firenze, SUBLIMI ANATOMIE al Palazzo delle Esposizioni a Roma e THAUMA ATLANTE DEL GESTO_MATERA.

Nell’ambito dell’improvvisazione ha danzato con J.Hamilton in LIMERICKS di e con CoBlu; ha collaborato, tra gli altri, con i musicisti Simone Graziano, Eugenio Sanna, Guy Frank Pellerin, Valeria Sturba, Beppe Scardino, Piero Corso; ha collaborato con Takla Improvising Group e tra il 2012 e 2014 ha organizzato con Irene Russolillo il progetto U.A.U. Undefined Artistic Unity che ha promosso l’incontro e la comunicazione tra performers provenienti da differenti linguaggi artistici e varie geografie attraverso l’improvvisazione.

Dal 2010 crea proprie performance raggruppate in Raccolte di ricerca che sono state supportate da:
Virgilio Sieni/Centro Nazionale di Produzione sui linguaggi del corpo e della danza; Associazione Mus.e e Le Murate; CoBlu; Armunia; mo-wan teatro; Nuovo Teatro delle Commedie, Atelier delle Arti, iI Grattacielo, Teatro Goldoni, ALDES/SPAM!, MosaicoDanza, Aia Taumastica.

Sono andate in scena in prestigiosi contesti:
Contemporanea Festival (Po), Teatro Ridotto (Pa), Festival Interferenze (Te), Teatro Cantiere Florida (Fi), Festival La Democrazia del corpo (Fi), Festival UMANO (Fi), Dinamiche scomposte (Fi), Festival Inequilibrio (LI), Festival Ammutinamenti (Ra), Festival Trasparenze/ Teatro dei Segni (Mo), , Teatro Magnolfi (Po), La Gualchiera di Montemurlo (Po), Teatro Goldoni (Li), Deep Festival (Li), SemiFestival (Li), Teatri d’autunno (Li), INSIDE/OFF/ Mosaico Danza (To), Festival Play With Food/ CineTeatro Baretti (To), Festival Pulsi al Teatro dell’Arte (Mi), Palco Aperto (Mi), Teatro della Memoria (Mi), Torre dell’acquedotto (Mi), Autofocus Aldes (Lu), Teatro dei Rassicurati (Lu), Spam! (Lu), Festival Corpi Urbani (Ge), Piccolo Teatro dei Sassi (RM), Teatro all’antica di Sabbioneta (VI),Teatro Comunale di Ruvo (BA), Pecci di Prato, , Fondazione Merz (To), Salone degli Scheletri del Museo La Specola (Fi), Festival Nuovi Cantieri Culturali Isolotto.

Le creazioni coreografiche premiate:

SUL VEDERE – vince il bando Supernova Pergine Festival 2020 – selezionato per Corto in danza 2019 (ma non è stato possibile partecipare) – vince bando OfficineCaos 2019
MANIA – vince bando NaoCrea 2020 – vince il bando theWorkRoom_PER CHI CREA di Fattoria Vittadini – vince Anghiari dance hub 2019 (ma non è stato possibile partecipare) – preselezionato dalla Pergola 2019 per il bando del teatro di Scandicci – è stato tra i venti preselezionati al bando Cross Award 2018.
CAUSA SUI Finalista di TU 35 EXPANDED 2017 al Centro Pecci
ESSERE 2013- Finalista premio UP2U e semifinalista al Premio Scenario 2013 |
DIALOGOTONIE 2012- Vince premio Artu 2012, finalista E45 Napoli Fringe Festival ’12, semifinalista al Premio GDA Puglia ‘12, nomina di miglior spettacolo del Festival Trasparenze 2013 |
DIAlogo 2010- con Beppe Scardino (clarinetto basso e sax baritono) o Piero Corso (chitarra e loopstation), selezionato per la Vetrina della giovane danza d’autore _ Network Anticorpi XL 2012 e per UNDERandOVER 2011_Takla Improvising Group
REMEMBER ME- (ideato con F. Penzo) semifinalista GD’A E-R e vincitorice di Salicedoro e Mosaico Danza 2012 | semifinalista GD’A ET-R
ANTIPASTO -(ideato con I. Russolillo) finalista nuove sensibilità’ IV e vincitorice young station3 |


I miei plus

Certificazioni

Certificazioni

Nel 2006 si diploma assistente Coreografo con Micha Van Hoecke.

Nel 2010 si diploma Attrice alla Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi.

Nel 2017 si diploma presso la Scuola Internazionale di Specializzazione per la Grafica d’Arte Il Bisonte di Firenze a seguito dell’assegnazione della borsa di studio completa.

Premi e Riconoscimenti

Premi e Riconoscimenti

Le creazioni coreografiche premiate:

SUL VEDERE – vince il bando Supernova Pergine Festival 2020 – selezionato per Corto in danza 2019 (ma non è stato possibile partecipare) – vince bando OfficineCaos 2019

MANIA – vince bando NaoCrea 2020 – vince il bando theWorkRoom_PER CHI CREA di Fattoria Vittadini – vince Anghiari dance hub 2019 (ma non è stato possibile partecipare) – preselezionato dalla Pergola 2019 per il bando del teatro di Scandicci – è stato tra i venti preselezionati al bando Cross Award 2018.

CAUSA SUI Finalista di TU 35 EXPANDED 2017 al Centro Pecci

ESSERE 2013- Finalista premio UP2U e semifinalista al Premio Scenario 2013 |

DIALOGOTONIE 2012- Vince premio Artu 2012, finalista E45 Napoli Fringe Festival ’12, semifinalista al Premio GDA Puglia ‘12, nomina di miglior spettacolo del Festival Trasparenze 2013 |

DIAlogo 2010- con Beppe Scardino (clarinetto basso e sax baritono) o Piero Corso (chitarra e loopstation), selezionato per la Vetrina della giovane danza d’autore _ Network Anticorpi XL 2012 e per UNDERandOVER 2011_Takla Improvising Group

REMEMBER ME- (ideato con F. Penzo) semifinalista GD’A E-R e vincitorice di Salicedoro e Mosaico Danza 2012 | semifinalista GD’A ET-R

ANTIPASTO -(ideato con I. Russolillo) finalista nuove sensibilità’ IV e vincitorice young station3 |


Link

sito

Vedi

instagram

Vedi